Curve Spettacolari Social  

   

Login  

  • Password dimenticata?
  • Nome utente dimenticato?
  • Crea un account
   

Seguici su Facebook  

   

Segui su Facebook anche  

   

Comunicato della Curva Nord dell'Atalanta contro il quotidiano "L'eco di Bergamo" 06.10.2014

Dettagli
Share

11

Oggi Il gruppo Curva Nord dei tifosi dell'Atalanta ha diramato il seguente comunicato ufficiale per difendersi da quanto raccontato dal quotidiano "L'eco di Bergamo" :

 

Ci ritroviamo purtroppo ancora a dover rispondere alle menzogne del locale quotidiano. 
Lunedì mattina appare sull’ Eco la notizia dal titolo: “Patente ritirata ad un Ultra’, in 20 circondano i carabinieri” e tanto per non farci mancare niente una foto degli scontri di Atalanta – Verona ( molto in tema con l’articolo complimenti!).
Diciamo invece le cose come sono andate per davvero:

1- Chi guidava l’auto è stato fermato intorno a mezzanotte e non era con il gruppo di ragazzi che andava in un locale fuori provincia, bensì tornava da un bar di Bergamo.

2- Dopo il test è stato trattenuto per accertamenti e carte burocratiche per alcune ore fino a quando è riuscito a contattare un parente.

3- I ragazzi sul pullman non erano a conoscenza dell’accaduto ma si sono fermati mentre stavano arrivando a recuperare le auto, mentre il fermato firmava le ultime carte al rondò di Monterosso.

4- Alla vista di una persona che conosciamo siamo scesi e abbiamo chiesto il motivo, all’inizio pensavamo ad un incidente, e se era possibile fare qualcosa.

5- Molti dei ragazzi sul pullman nemmeno vanno allo stadio, ma sappiamo che la parola Ultras rende meglio nei vostri falsi articoli. Un ragazzo ha iniziato ad urlare ed è stato subito allontanato dal resto dei ragazzi presenti.

6- Tempo pochi minuti e sul posto sono arrivate due volanti della questura che nemmeno sono intervenute (a testimonianza che non c’era alcun tipo di tensione) e quando ci è stato comunicato che non era stato fermato al momento ma parecchie ore prima e che tutta la macchina burocratica era in moto, TUTTI i ragazzi sono ritornati sul pullman e hanno recuperato le loro auto.

Quindi non c’è stata assolutamente nessuna tensione, infatti gli agenti della questura non sono nemmeno intervenuti, c’è stata solo una richiesta di sapere ciò che era accaduto e se si poteva fare qualcosa per la patente, fondamentale per questa persona per motivi familiari e di lavoro. Quando abbiamo capito che non c’era più nulla da fare TUTTI i ragazzi se ne sono andati, senza alcuna tensione o altre bugie scritte nell’articolo.

ORMAI SIAMO ABITUATI AI VOSTRI COLPI BASSI ED E’ PER QUESTO CHE NON CI STANCHEREMO MAI DI RISPONDERE, COLPO SU COLPO, AD OGNI VOSTRA MENZOGNA.
E VISTO IL VOSTRO ANIMO SPORCO, NE ABBIAMO DI LAVORO DA FARE!

CURVA NORD BERGAMO

   

La Voce degli Ultras

   

Citazioni Famose  

"Vivo la mia vita 90 minuti a settimana"
Javier Zanetti
   
   
   

VINCENTE SCUDETTO

   

Segui su Facebook anche  

   

Segui su Facebook anche  

   

Focus & Approfondimenti

   

Foto Match Spettacolari