Curve Spettacolari Social  

   

Login  

  • Password dimenticata?
  • Nome utente dimenticato?
  • Crea un account
   

Seguici su Facebook  

   

Segui su Facebook anche  

   

News

Le 10 peggiori retrocessioni della storia dalla Serie A alla Serie B

Dettagli
Share

Ci sono annate che vengono definite “storte”: nascono male e finiscono peggio. Quando in queste annate incappa poi una “piccola”, l’esito è praticamente scontato: retrocessione. Il sito Goal.com ha selezionato le 20 squadre che, dal 1990 ad oggi, sono retrocesse in malo modo.

N°10

TORINO 2002 - 2003 : 4 VITTORIE - 9 PAREGGI - 21 SCONFITTE

Torino 2002 03

Il Torino nella stagione 2002-03 incappò in un'annata clamorosa che coincise con una sanguinosa retrocessione nonostante un organico di tutto rispetto arricchito dalla presenza dei vari Ferrante, Maspero, Lucarelli, Balzaretti e Galante.

N° 9

REGGIANA 1994 - 1995 : 4 VITTORIE - 6 PAREGGI - 24 SCONFITTE

Reggiana 1994 95

La stagione 1994-95 vide l'inaugurazione dello Stadio Giglio di Reggio Emilia ma purtroppo vide anche la retrocessione della Reggiana che in trasferta riuscì a conquistare 1 punto in 17 partite regalandosi un recordo ancora oggi imbattuto. Una retrocessione qausi inspiegabile alla luce dell'organico composto da calciatore del calibro di Oliseh, Padovano, Antonioli, Futre e Ciccio Cozza.

N° 8

TREVISO 2005 - 2006 : 3 VITTORIE - 12 PAREGGI - 23 SCONFITTE

Treviso 2005 06

Trovatosi quasi per caso in Seria A a seguito del ripescaggio per il "caso Genoa", il Treviso guidato da Ezio Rossi purtroppo divenne ben presto la Cenerentola del campionato e non seppe evitare una tragica retrocessione nonostante un organico composto da calciatori talentuosi come il belga Baseggio e il brasiliano Pinga e senza dimenticare il giovane Handanovic tra i pali.

N° 7

PESCARA 2016 - 2017 : 3 VITTORIE - 9 PAREGGI - 26 SCONFITTE

Pescara 20126 17

Il Pescara 2016-17 è la peggiore retrocessione più recente. Dopo aver vinto i playoff di Serie B l'anno prima, la società abruzzese  fu protagonista di un campionato disastroso, con sole 3 partite vinte tra le quali una a tavolino contro il Sassuolo. L'esperienza di calciatori come Gilardino, Muntari, Stendardo e Campagnaro non è servita per evitare una retrocessione senza storia.

N° 6

VENEZIA 2001 - 2002 : 3 VITTORIE - 9 PAREGGI - 22 SCONFITTE

Venezia 2001 02

Con Cesare Prandelli in panchina e con la bella salvezza conquistato l'anno prima grazie alle reti di Alvaro Recoba, il Venezia parte ai nastri di partenza della stagione 2001/02 con l'ambizione di disputare un campionato più che tranquillo ma nonostante le 18 reti di Pippo Maniero ciò non avvenne anzi arrivò una delle peggiori retrocessioni della storia

N° 5

LECCE 1993 - 1994 : 3 VITTORIE - 5 PAREGGI - 26 SCONFITTE

Lecce 1993 94

Stagione da dimenticare per il Lecce neopromosso in Serie A che decise di mantenere quasi integralmente la squadra che conquistò la promozione confidando in un gruppo collaudato. Purtroppo tale scelta non produsse i risultati sperati e la squadra retrocesse immediatamente riuscendo malapena a raggiungere la doppia cifra in classifica.

N° 4

REGGIANA 1996 - 1997 : 2 VITTORIE - 13 PAREGGI - 19 SCONFITTE

Reggiana 1996 97

La Reggiana compare purtroppo per la seconda volta in questa tragica classifica. Dopo la retrocessione del 1995 in Serie B nel 1996 riconquista immediatamente la massima serie. L'intento della società emiliana stavolta è quello di restare il più a lungo possibile in Serie A ma neanche in quest'occasione riescono a salvarsi e devono di nuovo retrocedere. Ad oggi il campionato 1996/97 risulta essere l'ultimo giocato in Serie A dalla Reggiana.

N° 3

NAPOLI 1997 - 1998 : 2 VITTORIE - 8 PAREGGI - 24 SCONFITTE

Napoli 1997 98

Il campionato 1997/98 passato alla storia come quello del fallo da rigore dello juventino Iuliano su Ronaldo viene ricordato oltre che per tale evento anche per la clamorosa retrocessione del Napoli di Ferlaino. Una retrocessione che sorprese tutti soprattutto alla luce della campagna acquisti operata dal Napoli in estate : Protti, Rossitto, Goretti e Bellucci, fiori all'occhiello del mercato che insieme a gente come Ayala, Taglialatela e Turrini avrebbero dovuto aiutare il Napoli a conquistare un posto in Europa invece di riuscire nell'impresa di retrocedere in Serie B.

N° 2

ANCONA 2003 - 2004 : 2 VITTORIE - 7 PAREGGI - 25 SCONFITTE

Ancona 2003 04

L'Ancona dopo la retrocessione in Serie B del 1993 ritorna in Seria A nel 2003 per poi subito retrocedere in cadetteria dopo solo un anno. Fu una squadra costruita senza molto filo logico, difatti si rivelò un'accozzaglia di calciatori provenienti da tutte le parti del mondo che però non seppero amalgamarsi tra di loro non riuscendo a dare un'identità a quella squadra che ad oggi detiene la seconda peggiore retrocessione della storia.

N° 1

BRESCIA 1994 - 1995 : 2 VITTORIE - 6 PAREGGI - 26 SCONFITTE

Brescia 1994 95

La peggiore retrocessione della storia fino a questo momento è del Brescia dell'anno 1994/95. La squadra guidata da Mircea Lucescu appena ritornata in Serie A non seppe far fronte ad alcune partenze eccellenti come quelle di Geroge Hagi e Florin Raducioiu e finì disputando una stagione da incubo. L'acquisto del portoghese Jeorge Cadete si rivelò fallimentare, una sola rete in campionato che fotografò al meglio quella stagione delle "rondinelle". Unica nota lieta di quella sciagurata stagione fu l'esordio in Serie A di un giovanissimo e ancora minorenne Andrea Pirlo.

   

La Voce degli Ultras

   

Citazioni Famose  

"La tua maglia dice chi sei"
Gianluigi Buffon
   
   
   

VINCENTE SCUDETTO

   

Segui su Facebook anche  

   

Segui su Facebook anche  

   

Focus & Approfondimenti

   

Foto Match Spettacolari