News

Alta tensione a Foggia : dopo la sconfitta nel derby incendiata l'auto di Iemmello e non solo

Dettagli
Categoria: News
Visite: 1624
Share

Notte di straordinaria follia quella appena trascorsa a Foggia, dove si sono registrati una serie di atti indimidatori nei confronti della società e di alcuni calciatori.

Intorno alle 4 del mattina è stata ritrovata incendiato l'auto dell'attaccante rossonero, Pietro Iemmello,  successivamente è stata lanciata una bomba carta all'interno del pastificio Tamma, azienda di propietà dei fratelli Sannella attuali proprietari del club ed infine è stato lanciato un petardo nel giardino dell'abitazione del centrocampista Massimiliano Busellato. Non si conoscono ancora gli autori di questi atti intimidatori ma probabilmente la causa è da rinvenire nella sconfitta nel derby contro il Lecce maturata ieri pomeriggio.