Curve Spettacolari Social  

   

Focus & Approfondimenti  

   

News

La Cassazione respinge il ricorso della Juventus e conferma lo scudetto 2005/2006 all'Inter: L'elenco delle 32 sentenze di Calciopoli sfavorevoli alla Juventus

Dettagli
Share

Oggi è stata pubblicata la sentenza della  Corte di Cassazione in merito alla richiesta pronunciata dalla Juventus di revoca dello scudetto 2005/2006 assegnato all'Inter dopo l'esplosione di "Calciopoli".

La sentenza di terzo grado è stata di rigetto e quindi lo scudetto resta all'Inter apponendo la parola fine dopo 12 anni ad una "querelle" che probabilmente non aveva alcun senso di esistere considerato che l'assegnazione dello scudetto fu fatta secondo regolamento e non in maniera arbitraria dall'allora commissario straordinario della Federazione Italiana Gioco Calcio, Guido Rossi, il quale a segutio delle penalizzazioni avute in sede di giustizia sportiva si limitò da regolamento a riscrivere semplicemente la classifica al netto delle predette penalizzazioni.

Salgono cosi a 32 le sentenze post calciopoli che negli anni hanno confermato tutto il quadro probatorio a carico del sistema capeggiato dall'allora dirigente della Juventus Luciano Moggi e che scoperchiò un sistema totalitario che andava dalla "creazione" delle griglie arbitrarli per passare poi con salvezze e retrocessioni decise a tavolino e finire con intercettazioni di sim svizzere e moviole televisive taroccate.

Ecco la "lista" di tutte le condanne della Juventus per il caso calciopoli

01 – 14 luglio 2006, primo grado di Calciopoli

02 – 25 luglio 2006, secondo grado di Calciopoli

03 – 27 ottobre 2006, arbitrato CONI su Calciopoli

04 – 18 giugno 2008, patteggiamento su schede sim svizzere

05 – 16 giugno 2011, radiazione di Moggi e Giraudo

06 – 9 luglio 2011, Calciopoli (II° grado), conferma della radiazione di Moggi e Giraudo.

07 – 18 luglio 2011, respinto in Figc l’esposto contro lo scudetto 2006 assegnato all’Inter.

08 – 19 marzo 2008, TAR del Lazio, respinto il ricorso di Moggi contro la squalifica in ambito sportivo.

09 – 22 maggio 2008, TAR del Lazio, respinto il ricorso di due associazioni di tifosi contro l’assegnazione dello scudetto 2006 all’Inter.

10 – 8 gennaio 2009, Caso GEA, Moggi condannato per violenza privata.

11 – 14 dicembre 2009. Calciopoli (rito abbreviato), condannato Giraudo per frode sportiva e associazione a delinquere.

12 – 8 febbraio 2011, TAR del Lazio respinge il ricorso presentato da Giùlemanidallajuve, condannata a pagare risarcimenti a Federcalcio, CONI e Inter.

13 – 25 marzo 2011, caso GEA (II° grado), confermata la condanna a Moggi per violenza privata.

14 – 8 novembre 2011, sentenza penale di Napoli: Moggi condannato a 5 anni e 4 mesi per associazione a delinquere.

15 – 9 novembre 2011, rigetto dell’esposto da parte dell’UEFA.

16 – 11 novembre 2011, Moggi condannato per minacce nei confronti di Baldini.

17 – 17 novembre 2011, dichiarazione di non competenza del TNAS.

18 – 4 aprile 2012, conferma della radiazione di Moggi e Giraudo.

19 – 12 aprile 2012, il Tribunale della UE respinge il ricorso presentato da Giùlemanidallajuve

20 – 26 giugno 2012, Tribunale di Milano, rigetto della querela di Moggi a Carlo Petrini

21 – 30 giugno 2012, la Corte dei Conti respinge il ricorso Juventus decretando la FIGC non responsabile di danno erariale per essersi dichiarata non competente a decidere nel 2006.

22 - 3 agosto 2012, il Tar del Lazio respinge il ricorso di Moggi contro la Radiazione.

23 - 12 settembre 2012, il Consiglio di Stato respinge il ricorso di Moggi contro la Radiazione.

24 - 17 ottobre 2012, la Corte dei Conti condanna 14 ex tesserati AIA a risarcire la FIGC per danno d’immagine

25 - 5 dicembre 2012, il Tribunale di Napoli condanna in appello a 1 anno e 8 mesi Antonio Giraudo per associazione a delinquere e frode sportiva. Cade solo il ruolo di promotore.

26 - 7 agosto 2013, la Cassazione giudica inammissibile il ricorso di Moggi contro la radiazione

27 - 17 dicembre 2013, appello calciopoli, 2 anni e 4 mesi a Luciano Moggi

28 - 10 giugno 2014, la Cassazione conferma sequestro di 12 milioni a Giraudo per il danno da retrocessione al Brescia finito in serie B 

29 - 6 settembre 2016, il Tar del Lazio dichiara inammissibile la richiesta di risarcimento danni alla FIGC per la retrocessione in Serie B

30 - 22 novembre 2016, la Corte d'Appello respinge il ricorso della Juventus per la revoca dello scudetto 2005/06 all'Inter

31 - 15 marzo 2017, il Consiglio di Stato respinge il ricorso di Luciano Moggi confermandone la radiazione

32 - 13 dicembre 2018, la Cassazione respinge il ricorso della Juventus per la revoca dello scudetto 2005/06 all'Inter

 

 

 

   

Top 10 Coreografie

   

La Voce degli Ultras

   
   
   

Match Spettacolari